Natalia Lafourcade “Nuncia Es Suficiente”, il nuovo singolo in radio

30 novembre 2015

DOMINATRICE ASSOLUTA DELLA 16° EDIZIONE DEI LATIN GRAMMY AWARDS 2015, UNA DELLE VOCI PIU’ CARISMATICHE DEL PANORAMA MUSICALE MESSICANO E INTERNAZIONALE DEGLI ULTIMI ANNI, TORNA IN RADIO CON IL NUOVO SINGOLO “NUNCA ES SUFICIENTE”

Natalia sarà in Italia a febbraio 2016 per quattro imperdibili date a Roma, Milano, Padova e Brescia

“Nunca es suficiente” è il nuovo singolo, tratto dall’album “Hasta La Raiz”, brano in cui l’armoniosa voce di Natalia ci racconta dell’amore incondizionato che si può provare anche dopo essere stati feriti. Registrata allo studio “The Ganzo” di Los Cabos (California) e al “Sonic Ranch” di Tornillo (Texas), la canzone ci fa tuffare nei ricordi della nostra storia personale e delle esperienze sentimentali che hanno lasciato segni indelebili. “Nunca es suficiente” segue il singolo “Hasta la raíz”, arrivato in alta posizione anche nella nostra classifica Radio Airplay italiana. Natalia Lafourcade, una delle voci femminili più carismatiche del panorama musicale messicano e internazionale degli ultimi anni, ha recentemente conquistato ben 5 Latin Grammy Awards nelle categorie: Record of the Year , Song of the Year, Best Alternative Music Album, Best Alternative Song e Best Engineered Album , grazie al suo ultimo splendido album intitolato “Hasta La Raiz”.

Apprezzata dal pubblico e dalla critica per le sue doti interpretative e la profondità dei suoi testi, dopo aver scalato quest’estate le classifiche mondiali e ammaliato durante il suo tour il pubblico di diversi paesi, Natalia Lafourcade approda finalmente anche in Italia per quattro imperdibili date organizzate da Intersuoni /BMU www.bmumusic.it:

15.2 Roma – Quirinetta

17.2 Milano – Blue Note

19.2 Padova – Mame Club

20.2 Brescia – Latteria Molloy.

nataliaNatalia Lafourcade è un’artista unica, da scoprire attraverso il suo meraviglioso album e dal vivo. 13 anni fa Natalia Lafourcade entra nel roster Sony Music come cantante solista. La talentuosa ragazza messicana dal sorriso contagioso e dalla grande determinazione è ora una donna affermata, socievole e altruista che con la sua musica ha cambiato la vita di molte persone. Fin da bambina mostra una spiccata inclinazione artistica: durante l’infanzia trascorsa a Veracruz insieme alla madre prende lezioni di flauto, danza, pittura, teatro, pianoforte, chitarra, sassofono e canto. A 14 anni si presenta ai provini per formare un gruppo pop, del quale fa parte per tre anni. Successivamente studia musica presso l’accademia Fermatta, dove opta per la chitarra. Poi passa al pianoforte e infine approda al canto. Attinge a numerose influenze musicali, centinaia di stili, forme espressive e parole che formano un mix affascinante e che, da allora, influenzerà la sua produzione.

Grazie a una borsa di studio, completa la sua formazione musicale a Boston. Appena rientrata in Messico, si prende del tempo per comporre e arriva a creare 25 canzoni che incide con l’aiuto di un amico. Forma una band insieme a Juan Manuel Torreblanca, gli Indigo, formazione progressive jazz che tuttavia la induce a concentrarsi sulla sua carriera solista. Dopo tre anni ha l’opportunità di entrare in una band pop-rock sotto contratto con Sony. Ancora una volta, Natalia preferisce seguire la carriera solista, ma il contatto con l’etichetta le consente di mostrare ai discografici la direzione musicale che ha in mente. In tre settimane incide i demo con cui ottiene un contratto discografico da solista. Da quel momento la carriera di Natalia decolla per raggiungere le vette attuali. Natalia Lafourcade, Casa, Las cuatro estaciones del amor, Hu hu hu e infine Mujer divina – Homenaje a Agustín Lara: Natalia realizza dischi di eccellente fattura, contenenti tributi e inediti firmati dalla cantante stessa. Partecipa alla colonna sonora di film come Amarte duele, Temporada de patos e No sé si cortarme las venas o dejármelas largas, e compone la musica per il progetto di promozione turistica Yo descubrí Yucatán. Natalia Lafourcade è un’artista di indubbio prestigio, conosciuta nelle Americhe, in Spagna e persino in Giappone, paese in cui si esibisce in lunghe tournée e in cui pubblica due album.

Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi premi e onorificenze, tra cui vari Grammy e MTV Latin Award. Nel 2013 è una dei protagonisti dei Latin Grammy, con 3 nomination e 2 premi: “Best Alternative Album of the Year” e “Best Music Video, Long Form”. Nel 2015 ha conquistato 5 Latin Grammy Award nelle categorie: Record of the Year, Song of the Year, Best Alternative Music Album, Best Alternative Song e Best Engineered Album. Molto legata alla sua terra d’origine e attiva nel sociale, Natalia ha partecipato anche a progetti umanitari come Un Techo para mi País, El Caracol Foundation (a sostegno dei giovani senzatetto) e al programma Ponte Oreja della MVS Foundation. È ambasciatrice di Save The Children e sostiene la SIVAM (Sociedad Internacional de Valores de Arte Mexicano). Recentemente ha composto “Un Derecho De Nacimento”, inno del movimento politico giovanile I am 132 che si batte per la libertà di espressione e chiede per tutti i cittadini uguali possibilità di studio e di lavoro.

Con il suo album Hasta la raíz, Natalia dimostra di non essere solo un’artista molto amata, ma anche una persona cristallina.

www.sonymusic.it – www.facebook.com/sonymusicitaly – www.lafourcade.com.mx